3iler

Il cinema è un’esplosione del mio amore per la realtà

Category: Film Internazioniali

Guns, Girls and Gambling: Recensione di Una Porcata Perfetta

Con un nome come Guns, Girls and Gambling, allora sapete cosa stai per ottenere, soprattutto con Christian Slater in uno dei ruoli principali.

Mentre è vero che la stella di Slater è scomparsa dal suo hey giorno, è riuscito a far girare un sacco di film. Alcuni sono stati veramente buoni e altri, anche altri non sono stati così gentili per la sua carriera.

Ho scelto questo su un capriccio dopo aver visto che non solo Slater era coinvolto ma anche il brillante Gary Oldman. Quasi come sono riusciti a stringere lui in questo film è oltre me ma dopo averlo visto, devo ammettere che sono rimasto piuttosto sorpreso solo quanto mi è piaciuto questo.

Guns, Girls and Gambling 2È un film perfetto? Lontano da esso. Tuttavia, è una commedia d’azione veloce che, sebbene non sia originale, è un film divertente.

Ci sono alcune assolutamente brillanti apparizioni di cameo, l’umorismo è deliziosamente un-pc e le parti insieme, insieme al dialogo autocosciente, mi ricorda un po ‘di film Quentin Tarantino dove lui viene beccato a giocare ad una macchinetta di video poker anni 90. Dedicato con un budget inferiore ma le influenze sono sicuramente lì.

Colto saggio, non ci sono sorprese prestazioni saggi, ma tutti sembrano avere un sacco di divertimento nel film così come non prendersi seriamente a tutti. Sono sempre stato un pizzico di un film in quella vena e questo ha quello nei secchi.

Di tutto il cast, sono stato molto colpito da Slater stesso. Alcuni dei suoi film più recenti hanno avuto spettacoli che si sono sentiti telefonati ma qui, sembra proprio divertirsi a suonare la parte di John Smith, un perdente sfortunato che sembra sempre bloccato in mezzo a tutti i tipi di caos.

La direzione di Michael Winnick fa veramente una certa promessa e con un budget leggermente più grande potrò facilmente vederlo fare una palle veramente buone al film della parete.

Tuttavia, la scrittura li abbandona un po ‘perché inizia a contrassegnare in alcuni luoghi, quasi come se il dialogo fosse appena bloccato lì per ridurre il tempo di esecuzione un po’.

Tutto sommato, questo è un piccolo film divertente. Non sarà quello che guardi più o più volte ma vale almeno un affitto. Basta non essere pronti a tenerlo a posto seriamente. Poi di nuovo, si potrebbe davvero prendere un film chiamato Guns, Girls e Gambling seriamente?

Pokemon: The Movie. Arriva il Film dei Pokemon!

Pokémon il film: io ti scelgo! Fathom, che è di proprietà di espositori AMC Entertainment, Cinemark Holdings e Regal Entertainment Group, ha fatto l’annuncio con la Pokémon Company International il lunedì.

“Pokémon the Movie: io ti scelgo!” È una storia d’origine che mette in evidenza la prima riunione di Ash e Pikachu e le loro avventure mentre cercano Pokémon Ho-Oh. La coppia incontra volti familiari lungo il percorso, con nuovi personaggi tra cui i formatori Verity e Sorrel e il misterioso Pokémon mitico, Marshadow.

“Come una storia d’origine,” Pokémon il film: io ti scelgo! “È il modo perfetto per una nuova generazione di fan dei Pokémon per sperimentare l’inizio dell’amicizia di Ash e Pikachu e offre ai fan di lunga data un nuovo look entusiasmante all’inizio di Le loro avventure epiche “, ha dichiarato Colin Palmer, VP di marketing presso The Pokémon Company International. “Siamo entusiasti di lavorare con Fathom Events, la cui competenza nell’attivazione di eventi teatrali unici offrirà alle famiglie e ai fan l’opportunità di riunirsi e sperimentare l’eccitazione dell’animazione di Pokémon sul grande schermo”.

Il film è già stato aperto in Giappone, dove è iniziato il franchising.

“Fathom Events è entusiasta di lavorare con The Pokémon Company International per portare” Pokémon the Movie: io ti scelgo! “Agli americani e ai mercati internazionali di eventi”, ha dichiarato Ray Nutt, CEO di Fathom Events. “Non vediamo l’ora di offrire un evento cinematografico di alto calibro Pokémon che i fan di tutto il mondo non vogliono perdere”.

Fathom è specializzata nella presentazione di eventi live e di spettacoli di una notte per le catene teatrali. I più recenti eventi di Fathom includono “Batman: The Killing Joke” in oltre 1.160 teatri l’anno scorso. “TCM Big Screen Classics” è stato proiettato in oltre 700 teatri e “Met Live” a 700 siti.

Tutte le Candidature di Leonardo di Caprio all’Oscar

Ci ha messo molti anni a vincere un premio Oscar, ma alla fine ce l’ha fatta con Revenant nel 2015. Ma quante sono state le nomionation Oscar e non solo per l’attore Leonardo Di Caprio?

L’attore americano Leonardo Di Caprio ha vinto 50 premi da 167 nomination, ed è stato nominato runner-up per 4 di queste nomine. Egli è stato nominato per sei premi Oscar, quattro British Academy Film Awards e nove come attore di schermo Guild Awards, vincendo un premio ciascuno da loro e tre Golden Globe da undici nomination.

Di Caprio ha ricevuto tre nomination agli Young Artist Award per i suoi ruoli in programmi televisivi durante i primi anni 1990, la soap opera Santa Barbara (1990), il dramedy Parenthood (1990), e la sitcom Growing Pains (1991).

Questa è stata seguita dal suo debutto cinematografico nel film Critters direct-to-video 3 (1991). Ha giocato un ragazzo mentalmente sfidato nel dramma di Mr. Grape (1993), un ruolo che gli è valso nomination per l’Oscar e il Golden Globe come miglior attore non protagonista.

Tre anni dopo, è apparso in Romeo + Giulietta, per il quale ha vinto il premio come miglior attore al Festival Internazionale del Cinema di Berlino.

 

Di Caprio ha caratterizzato al fianco di Kate Winslet nel dramma romantico Titanic (1997), il film di maggior incasso a quel punto. Per il film, ha ottenuto l’MTV Movie Award per la migliore interpretazione maschile e il suo primo Golden Globe per il miglior attore nomination. Per un ruolo in The Beach, è stato nominato in due categorie ai 2000 Teen Choice Awards, tra cui film – Miglior attore.

Tuttavia, il film gli è valso anche un Raspberry Award d’oro per il peggior attore, almeno come nomination. Di Caprio è stato lanciato nel ruolo di con-artista Frank Abagnale, Jr. nel dramma criminale Prova a prendermi, ed ha interpretato il dramma storico Gangs di New York, un film che gli è valso due nomination agli MTV Movie Awards 2003.

Di Caprio è stato nominato per il suo primo Academy Award, BAFTA e Critics ‘Choice Movie Award come miglior attore per il ruolo di Howard Hughes nel dramma biografico The Aviator (2004); ha vinto anche un Golden Globe nella stessa categoria.

Successivamente con The Departed (2006), il thriller di guerra Blood Diamond (2006), il dramma Revolutionary Road (2008) e il dramma biografico J. Edgar (2011) – per cui ha ottenuto Golden Globe come miglior attore – non ha avuto riconocimenti.

Di Caprio ha guadagnato nomination per il Saturn Award come miglior attore per il suo ruolo nel thriller psicologico Shutter Island (2010) e il thriller fantascientifico Inception (2010). Ha co-prodotto e interpretato l’agente di borsa Jordan Belfort in Il lupo di Wall Street (2013), un ruolo che gli è valso il Golden Globe per il miglior attore – in un musical o commedia.

Il film è stato candidato a diversi premi Oscar, tra cui miglior film e miglior attore, anche se non è riuscito a vincere in qualsiasi di queste categorie. Ha vinto il Golden Globe, BAFTA e agli Oscar come miglior attore

© 2017 3iler

Theme by Anders NorenUp ↑